Windows 10 sfrutta la connessione degli utenti a loro insaputa

Come riporta il sito Neowin.net, Microsoft sfrutterebbe la connessione degli utenti di Windows 10 a loro insaputa, in modo da alleggerire il carico dei server e consentire ad altri di scaricare dai loro PC il nuovo sistema operativo e gli aggiornamenti.

Il sistema di condivisione, chiamato Windows Update Delivery Optimization e abilitato di default, funzionerebbe in modo analogo ad un torrent, trasformando i PC degli ignari utenti in server che hostano i file di aggiornamento.

Per disabilitare l’opzione basta andare sulle impostazioni, nella pagina “Update e Sicurezza” e sotto “Opzioni Avanzate” è possibile scegliere il metodo con cui ricevere gli aggiornamenti da parte di Microsoft, escludendo la condivisione con altri PC sulla rete.

In questo modo non solo il proprio PC non condividerà i file di aggiornamento con altri, ma obbligherà il sistema a scaricarli direttamente dai server Microsoft.

 

Potrebbero interessarti anche...

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Advertisment ad adsense adlogger